PARTNERS

Cresce la domanda di buste per il confezionamento della carne

Una nuova indagine dell’analista di mercato Freedonia evidenzia che la domanda in Usa di sacchetti utilizzati per il confezionamento della carne dovrebbe aumentare ad un ritmo del 5,3% l’anno fino a raggiungere un valore di 220 milioni di dollari nel 2021, con incrementi in termini di unità del 3% l’anno, fino a 1,6 miliardi di unità. Progressi sopra la media saranno trainati dalla crescente preferenza per i prodotti che rendono la preparazione dei pasti più pratica.

I sacchetti a fondo piatto dovrebbero crescere bene nei settori della carne surgelata e secca, mentre quelli autoclavabili continueranno ad essere più utilizzati per il confezionamento delle carni lavorate. Tuttavia, si sono già verificati molti cambiamenti che tenderanno a ridurre i guadagni col passare del tempo.

Secondo l’analista Katie Wieser, i sacchetti hanno una serie di vantaggi e svantaggi che ne influenzano l’applicazione nel confezionamento della carne. Per i salumi, la possibilità di visualizzare facilmente il contenuto è un vantaggio chiave, con conseguente maggior utilizzo di formati stand-up e originali, con stampa di alta qualità. Inoltre, la possibilità di integrare funzioni a valore aggiunto ha permesso ai sacchetti di acquisire quote di mercato in tutti i principali segmenti del confezionamento della carne.

Tuttavia, il costo e velocità di produzione inferiori limiteranno i progressi in molte applicazioni di confezionamento della carne. Inoltre, il confezionamento in sacchetti di prodotti carnei pronti al consumo non è realizzabile in molti casi a causa del fatto che essi spesso devono rimanere in piedi all’interno della confezione.

 

LATEST NEWS

È uscito il nuovo numero di “Industrie delle Bevande”

  In questo numero, potete trovare altre novità viste al BrauBeviale, tra efficienza, economia circolare, tecnologia digitale, e il reportage della visita organizzata da Vinventions...

Regolamento UE 2024/1002 sui tenori massimi di perclorato nei fagioli

  Regolamento (UE) 2024/1002 della Commissione, del 4 aprile 2024, che modifica il regolamento (UE) 2023/915 per quanto riguarda i tenori massimi di perclorato nei fagioli (Phaseolus...

È uscito il numero di aprile di “Industrie Alimentari”

  In questo numero, pubblichiamo uno studio sul prodotto caseario Giuncata PAT Primo Sale Formaggio, per cercare di recuperarne una versione più vicina possibile all’antico...

ASCOLTATE IL PODCAST DI "ALIMENTI FUNZIONALI"

DOVE TROVARE LE NOSTRE RIVISTE

11-14/04/2024 - COLONIA, GERMANIA
17/04/2024 - BERGAMO
30/04-02/05/2024 RIYADH, ARABIA
7-10/05/2024 - PARMA
7-10/05/2024 - BARCELONA, SPAGNA
14-16/05/2024 - GINEVRA, SVIZZERA
28-29/05/2024 - MONACO, GERMANIA
28-30/05/2024 PARMA
6-7/06/2024 - PARMA
12-15/06/2024 - BANGKOK, TAILANDIA
18-21/06/2024 - SHANGHAI, CINA
8-12/09/2024, RIMINI
24-26/09/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
9-12/10/2024 - MILANO
16-17/10/2024 - VERONA
5-7/11/2024 - DUBAI, EAU
6-7/11/2024 LA ROCHELLE, FRANCIA
12-15/11/2024 MILANO
18-20/11/2024 - SAHANGHAI, CINA
19-21/11/2024 - FRANCOFORTE, GERMANIA
24-26/11/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
26-28/11/2024 BORDEAUX, FRANCIA
18-22/01/2025 - RIMINI
2-5/02/2025 - COLONIA, GERMANIA
5-7/02/2025 - BERLIN, GERMANIA
23-25/02/2025 - BOLOGNA
27-30/05/2025 - MILANO

CATALOGO LIBRI

CATALOGO RIVISTE