PARTNERS

I dolcificanti artificiali potrebbero far aumentare l’appetito

Sulla rivista Cell Metabolism (vol. 24, n. 1, pagg. 75-90, 2016) ricercatori australiani hanno pubblicato i risultati dei loro studi sul perché assumere dolcificanti artificiali renda più affamati e di conseguenza porti a mangiare di più. È stato identificato nel cervello un nuovo sistema di percezione e integrazione della dolcezza e del contenuto energetico degli alimenti. Dopo una dieta che prevedeva il dolcificante artificiale sucralosio, gli animali hanno iniziato a mangiare di più e i ricercatori hanno trovato che, nei centri di riconoscimento del cervello, la sensazione del dolce è integrata con il contenuto energetico: quando il rapporto dolce/energia è sbilanciato per un certo periodo di tempo, il cervello si ricalibra e aumenta le calorie totali consumate. Nello studio, le mosche della frutta sono state alimentate con dolcificanti artificiali per oltre cinque giorni ed è stato riscontrato un aumento del 30% dell’assunzione di calorie rispetto all’assunzione di alimenti dolcificati naturalmente.

Miliardi di persone nel mondo consumano dolcificanti artificiali quale trattamento contro l’obesità, ma poco è conosciuto del loro impatto sul cervello e sulla regolazione dell’appetito. Questo è il primo studio che identifica come i dolcificanti artificiali possano, in realtà, stimolare l’appetito. Inoltre, i ricercatori hanno trovato che i dolcificanti artificiali promuovono iperattività, insonnia e una diminuzione della qualità del sonno.

Per scoprire se i dolcificanti artificiali aumentino l’assunzione di cibo anche nei mammiferi, i ricercatori hanno replicato lo studio sui ratti in laboratorio: i ratti sottoposti, per sette giorni, a una dieta con sucralosio hanno fatto registrare un aumento significativo nel consumo di  alimenti e il modello neuronale coinvolto era lo stesso delle mosche.

Queste scoperte rinforzano ulteriormente l’idea che gli alimenti e le bevande senza zucchero possano, in realtà, portare a un aumento dell’assunzione delle calorie.

LATEST NEWS

È uscito il numero di maggio di “Industrie Alimentari”

  In questo numero, presentiamo uno studio volto a determinare la presenza di istamina in campioni di Lanzardo (Scomber japonicus- Scomber colias) al naturale commercializzati...

Campo elettrico pulsato sulla carne di manzo

  Su Innovative Food Science and Emerging Technologies è comparso uno studio condotto all’Università di Praga che ha valutato l'effetto del trattamento con campo elettrico...

Le vostre sfide, la nostra missione

  Tutto il nostro portfolio gli strumenti, soluzioni e servizi è specificamente sviluppato per risolvere le problematiche specifiche dei clienti   I processi produttivi dell'industria alimentare e...

ASCOLTATE IL PODCAST DI "ALIMENTI FUNZIONALI"

DOVE TROVARE LE NOSTRE RIVISTE

28-29/05/2024 - MONACO, GERMANIA
28-30/05/2024 PARMA
6-7/06/2024 - PARMA
12-15/06/2024 - BANGKOK, TAILANDIA
18-21/06/2024 - SHANGHAI, CINA
8-12/09/2024, RIMINI
24-26/09/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
9-12/10/2024 - MILANO
16-17/10/2024 - VERONA
5-7/11/2024 - DUBAI, EAU
6-7/11/2024 LA ROCHELLE, FRANCIA
12-15/11/2024 MILANO
18-20/11/2024 - SAHANGHAI, CINA
19-21/11/2024 - FRANCOFORTE, GERMANIA
24-26/11/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
26-28/11/2024 BORDEAUX, FRANCIA
18-22/01/2025 - RIMINI
2-5/02/2025 - COLONIA, GERMANIA
5-7/02/2025 - BERLIN, GERMANIA
16-18/02/2025 - RIMINI
23-25/02/2025 - BOLOGNA
16-18/03/2025 - DÜSSELDORF, GERMANIA
18-22/05/2025 - DÜSSELDORF, GERMANIA
27-30/05/2025 - MILANO

CATALOGO LIBRI

CATALOGO RIVISTE