PARTNERS

Dolcificanti: effetti positivi o negativi sulla salute

Secondo la nuova ricerca degli esperti della Canadean Ingredients, i dolcificanti e i loro rischi e benefici per la salute sono temi scottanti.
Tra gennaio e luglio 2013, sono stati analizzati circa 30.000 articoli online, post nei blog e discussioni sui forum riguardanti i dolcificanti. Considerando i tre principali dolcificanti, la maggior parte degli articoli trattavano del dolcificante naturale stevia (58%), mentre il 28% circa dell’aspartame e il 14% del sucralosio. Questo indica che l’interesse dei consumatori è maggiormente rivolto verso la stevia piuttosto che gli altri due dolcificanti.
Molti degli articoli analizzati riguardavano i possibili rischi per la salute, quali la correlazione tra dolcificanti e depressione o perdita della memoria. Molti articoli trattavano l’obesità e la sua correlazione con il diabete, il cancro e la salute dell’apparato digerente e dell’intestino. In particolare, l’aspartame è stato correlato con la perdita della memoria e il cancro. Uno studio, condotto presso la Washington University School of Medicine e citato in 120 articoli, ha sollevato il problema che il consumo di aspartame avrebbe fatto aumentare la diagnosi di tumore cerebrale. Un articolo che metteva in correlazione i dolcificanti artificiali con il diabete, apparso sul Daily Mail lo scorso anno, è stato condiviso più di 4.000 volte causando un lungo dibattito tra i consumatori attenti alla salute.
Il progetto dolcificanti della Canadean ha utilizzato un sistema di tracciamento dei social media per misurare il parere dei consumatori online riguardo i tre dolcificanti. In base a quanto trovato, i consumatori dimostrano un feeling più positivo nei confronti della stevia rispetto ad aspartame e sucralosio. La metà delle discussioni online tra i consumatori lasciano trasparire un parere negativo nei confronti del sucralosio e dell’aspartame, mentre la stevia è il dolcificante con il maggior numero di riscontri positivi e solo pochi negativi.
I dati della Canadean Ingredients dimostrano che l’aspartame sta rapidamente perdendo il prooprio predominio nelle formulazioni dei soft drink a favore della stevia, del sucralosio, dell’eritritolo e del potassio acesulfame. Nei prossimi 5 anni è prevista un tasso di crescita negativo compreso tra 0 e -2%, mentre è previsto che il consumo di sucralosio con le principali categorie di soft drink cresca del 2-7% all’anno e quello di stevia del 12%.

LATEST NEWS

È uscito il numero di giugno di “Industrie Alimentari”

  In questo numero pubblichiamo uno speciale tecnico-scientifico dedicato al lupino come ingrediente nella panificazione e agli effetti sulle proprietà fisico-chimiche delle miscele di farine...

Regolamento UE 2024/1451 su alcuni additivi alimentari

  Regolamento (UE) 2024/1451 della Commissione, del 24 maggio 2024, che modifica gli allegati II e III del regolamento (CE) n. 1333/2008 del Parlamento europeo e del...

Enoberg festeggia 40 anni!

  1984-2024: una storia di coraggio e di passione   Nel 2024 ENOBERG spegne 40 candeline. Un traguardo importante che premia l'impegno, la professionalità e la determinazione di...

ASCOLTATE IL PODCAST DI "ALIMENTI FUNZIONALI"

DOVE TROVARE LE NOSTRE RIVISTE

8-12/09/2024, RIMINI
24-26/09/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
9-12/10/2024 - MILANO
16-17/10/2024 - VERONA
5-7/11/2024 - DUBAI, EAU
6-7/11/2024 LA ROCHELLE, FRANCIA
12-15/11/2024 MILANO
18-20/11/2024 - SAHANGHAI, CINA
19-21/11/2024 - FRANCOFORTE, GERMANIA
24-26/11/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
26-28/11/2024 BORDEAUX, FRANCIA
18-22/01/2025 - RIMINI
2-5/02/2025 - COLONIA, GERMANIA
5-7/02/2025 - BERLIN, GERMANIA
16-18/02/2025 - RIMINI
23-25/02/2025 - BOLOGNA
16-18/03/2025 - DÜSSELDORF, GERMANIA
18-22/05/2025 - DÜSSELDORF, GERMANIA
27-30/05/2025 - MILANO

CATALOGO LIBRI

CATALOGO RIVISTE