PARTNERS

La vitamina K potrebbe ridurre la calcificazione vascolare

Partendo dai risultati di diversi studi sugli animali che indicavano che il trattamento con la vitamina K riduceva la calcificazione vascolare, un gruppo di ricercatori americani ha condotto uno studio, pubblicato su American Journal of Clinical Nutrition, per determinare l’associazione tra lo stato della vitamina K e la progressione della calcificazione dell’arteria coronarica (CAC) sull’uomo in progetto multi etnico.

L’analisi dei dati ottenuti da 850 pazienti suggeriva che bassi livelli di vitamina K1 nei soggetti con ipertensione trattata con farmaci potevano aumentare la progressione della calcificazione arteriosa. Siccome circa il 20% degli adulti negli Stati Uniti sono trattati per l’ipertensione e circa la metà potrebbe avere bassi livelli di vitamina K nel sangue, i ricercatori hanno deciso di effettuare ulteriori studi per approfondire le loro osservazioni. 

È stato misurato il livello di fillochinone (vitamina K1) nel siero di 296 partecipanti con una progressione estrema di CAC e di 561 partecipanti selezionati in modo randomizzato senza un’estrema progressione di CAC. La concentrazione di fillochinone è stata considerata bassa se <1,0 nmol/L. I risultati hanno dimostrato che, in generale, le persone con un’estrema progressione della CAC avevano basse concentrazioni di vitamina K1 rispetto a coloro che non avevano una progressione estrema di CAC, ma questi dati non erano statisticamente significativi; mentre, un’associazione significativa tra i livelli di vitamina K1 e la CAC è stata osservata nei pazienti trattati per ipertensione.

LATEST NEWS

È disponibile “Tecnica Molitoria” di aprile

  Su questo numero presentiamo uno studio scientifico sulla produzione di pasta fresca arricchita con carciofo e pomodoro prodotti attraverso una tecnologia innovativa. In prima battuta,...

Estrazione di biocomposti dal guscio delle fave di cacao mediante riscaldamento ohmico

Il guscio della fava di cacao (CBS), un sottoprodotto dell'industria del cioccolato, è stato utilizzato come substrato per il recupero sostenibile di composti bioattivi...

Regolamento UE 2024/1003 sui tenori massimi di alcuni contaminanti negli alimenti per l’nfanzia

  Regolamento (UE) 2024/1003 della Commissione, del 4 aprile 2024, che modifica il regolamento (UE) 2023/915 per quanto riguarda i tenori massimi della somma di 3-monocloropropandiolo (3-MCPD)...

ASCOLTATE IL PODCAST DI "ALIMENTI FUNZIONALI"

DOVE TROVARE LE NOSTRE RIVISTE

17/04/2024 - BERGAMO
30/04-02/05/2024 RIYADH, ARABIA
7-10/05/2024 - PARMA
7-10/05/2024 - BARCELONA, SPAGNA
14-16/05/2024 - GINEVRA, SVIZZERA
28-29/05/2024 - MONACO, GERMANIA
28-30/05/2024 PARMA
6-7/06/2024 - PARMA
12-15/06/2024 - BANGKOK, TAILANDIA
18-21/06/2024 - SHANGHAI, CINA
8-12/09/2024, RIMINI
24-26/09/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
9-12/10/2024 - MILANO
16-17/10/2024 - VERONA
5-7/11/2024 - DUBAI, EAU
6-7/11/2024 LA ROCHELLE, FRANCIA
12-15/11/2024 MILANO
18-20/11/2024 - SAHANGHAI, CINA
19-21/11/2024 - FRANCOFORTE, GERMANIA
24-26/11/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
26-28/11/2024 BORDEAUX, FRANCIA
18-22/01/2025 - RIMINI
2-5/02/2025 - COLONIA, GERMANIA
5-7/02/2025 - BERLIN, GERMANIA
23-25/02/2025 - BOLOGNA
27-30/05/2025 - MILANO

CATALOGO LIBRI

CATALOGO RIVISTE