PARTNERS

Il contributo dei lubrificanti alla sicurezza alimentare

Il ruolo di Klüber Lubrication come membro dell’EHEDG 

 

I produttori del settore alimentare devono garantire la sicurezza del consumatore, che dipende soprattutto dalla presenza di aree di produzione sicure e igieniche grazie all’impiego di lubrificanti sicuri. Ma il produttore come può essere certo di utilizzare lubrificanti efficaci?

L’EHEDG (European Hygienic Equipment Design Group), consorzio formato da esperti provenienti da imprese produttrici di macchinari e componenti, supporta la progettazione igienica in tutte le aree della produzione alimentare. I lubrificanti sono considerati componenti dei macchinari, tanto che un gruppo di esperti dell’EHEDG ha deciso di stilare una linea guida – il Documento 23 – dedicata appositamente ai lubrificanti. Simile alla ISO 21469, questa linea guida dell’EHEDG descrive le misure igieniche vincolanti da adottare nella produzione di lubrificanti H1. Fornisce inoltre istruzioni per adattare i macchinari di produzione e i relativi componenti ai lubrificanti H1.

La sottocategoria di lubrificanti EHEDG raccomanda esclusivamente l’impiego di lubrificanti H1 per la produzione alimentare. Come dichiarato dall’EHEDG: «Esistono molti casi in cui gli operatori, consciamente o inconsciamente, utilizzano lubrificanti H2 per impianti di produzione che richiedono invece lubrificanti H1, e lo fanno o per ragioni economiche, o semplicemente perché non conoscono la differenza tra l’impiego di lubrificanti H1 rispetto a quelli H2». Benché le categorie siano simili e possa sembrare accettabile utilizzare lubrificanti H2, l’EHEDG si oppone a questa pratica, poiché in alcuni casi il loro utilizzo potrebbe addirittura risultare tossico. 

Klüber Lubrication, membro dell’EHEDG, è costantemente in prima linea nel promuovere la sicurezza alimentare favorendo l’utilizzo esclusivo di lubrificanti H1 da parte di tutti i produttori del settore alimentare. I suoi impianti di produzione infatti sono certificati secondo la normativa ISO 21469 per lo sviluppo di lubrificanti H1 di primissima qualità.

 

LATEST NEWS

È uscito il numero di luglio/agosto di “Industrie Alimentari”

  In questo numero pubblichiamo i risultati di un’indagine sulla diffusione di Listeria monocytogenes in prodotti a base di carne cotti nel territorio della Usl...

Proprietà di fusione del formaggio vegano

Ricercatori olandesi hanno pubblicato sulla rivista Food Hydrocolloids uno studio volto a comprendere l'effetto dell'emulsione e dell'incorporazione di proteine sulle proprietà strutturali e di...

Alla scoperta delle filiali SMI: SMI DO BRASIL

  SMI è presente in Brasile dal 1998 con la filiale SMI DO BRASIL. La struttura sorge nella città di Osasco, una delle più popolose...

ASCOLTATE IL PODCAST DI "ALIMENTI FUNZIONALI"

DOVE TROVARE LE NOSTRE RIVISTE

8-12/09/2024, RIMINI
24-26/09/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
9-12/10/2024 - MILANO
16-17/10/2024 - VERONA
28-31/10/2024, SHANGHAI, CINA
4-7/11/2024, PARIS, FRANCIA
5-7/11/2024 - DUBAI, EAU
6-7/11/2024 LA ROCHELLE, FRANCIA
12-15/11/2024 MILANO
18-20/11/2024 - SAHANGHAI, CINA
19-21/11/2024 - FRANCOFORTE, GERMANIA
24-26/11/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
26-28/11/2024 BORDEAUX, FRANCIA
18-22/01/2025 - RIMINI
2-5/02/2025 - COLONIA, GERMANIA
5-7/02/2025 - BERLIN, GERMANIA
16-18/02/2025 - RIMINI
23-25/02/2025 - BOLOGNA
16-18/03/2025 - DÜSSELDORF, GERMANIA
13-15/04/2025 RIYADH, ARABIA
24-26/04/2025 - ISTANBUL, TURCHIA
5-8/05/2025
13-15/05/2025 PARMA
18-22/05/2025 - DÜSSELDORF, GERMANIA
20-22/05/2025 - BARCELONA, SPAGNA
27-30/05/2025 - MILANO

CATALOGO LIBRI

CATALOGO RIVISTE