PARTNERS

Sviluppo di una bevanda a base di asparagi verdi

 

L’asparago verde (Asparagus officinalis L.) è ampiamente consumato fresco grazie al suo alto valore nutrizionale e al suo basso contenuto calorico. Tuttavia, il suo breve periodo di conservazione, dovuto all’elevato contenuto di acqua, causa elevate perdite post-raccolta.

Nello studio pubblicato su Food Processing: Techniques and Technology, ricercatori vietnamiti hanno cercato di sviluppare una bevanda innovativa a base di asparagi per ridurre gli scarti post-raccolta e diversificare i prodotti derivati dagli asparagi. Hanno analizzato gli effetti dei parametri di processo sulla qualità della bevanda finale. In particolare, hanno determinato la lunghezza e la dimensione ottimale della macinatura degli asparagi e hanno selezionato metodi di scottatura ed essiccazione adeguati. È stato analizzato il contenuto di solidi totali solubili, polifenoli, carboidrati e vitamina C, nonché l’aspetto visivo dei campioni di asparagi. La lunghezza di 5 mm è stata ritenuta idonea per le fasi successive, in quanto ha favorito un aumento dei soluti nell’infuso. La scottatura a microonde e l’essiccazione convettiva sono state scelte per ottenere elevati contenuti di solidi totali solubili, polifenoli, carboidrati e vitamina C nell’infuso. Gli asparagi essiccati macinati in particelle di 1,5-2,0 mm sono stati confezionati in bustine da tè. L’infuso di asparagi sottoposto a valutazione sensoriale aveva un colore giallastro, un sapore caratteristico di asparago e un gusto relativamente dolce. I solidi solubili totali dell’infuso erano pari al 26%. 

I risultati hanno mostrato la possibilità di sviluppare una bevanda a base di asparagi ed è necessario condurre ulteriori studi su larga scala per migliorarne la fattibilità nell’industria alimentare.

LATEST NEWS

Tutti gli alimenti ultraprocessati sono legati al cancro e al diabete?

  Un articolo di Robby Berman pubblicato su Medical News Today rivela che il consumo di alimenti ultraprocessati è stato collegato a varie malattie croniche...

È disponibile il numero natalizio di “Tecnica Molitoria”

Su questo numero presentiamo uno studio scientifico sulle caratteristiche merceologiche della granella e qualità tecnologica delle semole e dei pani di frumenti turgidi siciliani....

La rilevazione dei principali patogeni alimentari in 3 semplici passaggi

  La ricerca dei microrganismi patogeni nelle industrie alimentari rappresenta spesso un dilemma per le aziende che si trovano di fronte alla scelta: A) appaltare tutto...

ASCOLTATE IL PODCAST DI "ALIMENTI FUNZIONALI"

DOVE TROVARE LE NOSTRE RIVISTE

20-24/01/2024 - RIMINI
28-31/01/2024 - COLONIA, GERMANIA
7-9/02/2024 - BERLINO, GERMANIA
18-20/02/2024 - RIMINI
10-12/03/2024 - DÜSSELDORF, GERMANIA
9-22/03/2024 - COLONIA, GERMANIA
7-10/05/2024 - PARMA
14-16/05/2024 - GINEVRA, SVIZZERA
28-30/05/2024 - MILANO
28-30/05/2024 PARMA
6-7/06/2024 - PARMA
12-15/06/2024 - BANGKOK, TAILANDIA
18-21/06/2024 - SHANGHAI, CINA
27-30/05/2025 - MILANO
5-8/09/2024 - BOLOGNA
24-26/09/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA

CATALOGO LIBRI

CATALOGO RIVISTE