PARTNERS

Tempesta tropicale nel mercato degli alimenti e delle bevande

Mentre era riservata alle vacanze esotiche, secondo una nuova ricerca degli specialisti della Mintel, di recente l’acqua di cocco è stata il brindisi sorprendente dell’industria delle bevande. Certamente, il numero dei nuovi prodotti più che quintuplicato (+ 540%) negli ultimi 5 anni (2008/2012) ha determinato il decollo su scala internazionale.

I lanci dei nuovi prodotti sono stati dominanti nell’America del Nord con un 35% delle introduzioni globali di prodotti a base di acqua di cocco nel 2012 (nel 2008 rappresentava il 17%). Segue l’Europa con il 34% (13% nel 2008), mentre l’area dell’Asia Pacifica ha rappresentato il 14% nel 2012 (il 9% nel 2008). Per contro, c’è stato un declino nella percentuale dei prodotti lanciati nell’America Latina con il 16% del 2012 rispetto al 61% del 2008.

L’acqua di cocco contiene livelli naturalmente alti di elettroliti, quali potassio, calcio e magnesio che l’hanno resa popolare come una bevanda per sportivi tra i consumatori di alimenti naturali. L’acqua di cocco sta riscontrando un buon successo negli Stati Uniti perché sia le bevande per sportivi che le acque vitaminizzate sono note a tutti, molto più che in altri Paesi; le vendite del prodotto sono anche state aiutate dalla rapida diffusione tra le celebrità e dagli investimenti ad alto profilo da parte dei produttori di bevande.

In termini di dichiarazioni sui prodotti, la più popolare è a ridotto o basso o nullo contenuto in grassi (47% di tutti i claim dell’acqua di cocco), seguita da a ridotta o bassa o nulla presenza di allegeni e senza glutine (43% rispettivamente), con una confezione che rispetta l’ambiente (42%) e naturale (40%).

Ma la popolarità del cocco non si limita alle bevande; come i prodotti a base di acqua di cocco hanno invaso il mercato delle bevande, così è stato anche per l’olio di cocco. L’olio di cocco era presente nel 26% dei nuovi alimenti e bevande lanciati nel 2012 (15% nel 2008). E se si considera l’olio di cocco utilizzato esclusivamente come olio, la crescita negli ultimi cinque anni è ancora più evidente: + 780%.

I cinque principali claim utilizzati per i lanci degli oli di cocco sono: vegetale (53%), pemium (38%), biologico (38%), prodotto tutto naturale (21%) ed esente da additivi e conservanti (17%).

I profili dell’olio e dell’acqua di cocco sono stati promossi da molti benefici per la salute correlati al loro consumo; l’olio di cocco è stato coinvolto nel potenziamento del sistema immunitario oltre ad aiutare a prevenire l’obesità. L’olio di cocco è anche promosso come privo di colesterolo e in grado di aumentare le lipoproteine buone ad alta densità (HDL).

E dopo l’acqua e l’olio di cocco, sta crescendo in popolarità anche lo zucchero di palma da cocco. Sebbene ancora prodotto di nicchia, i lanci di prodotti che lo contengono sono cresciuti del 320% negli ultimi 5 anni. Mentre il claim più popolare nel 2012 è stato biologico (84%), il 28% dei lanci riportava rispettivamente con ridotto o basso o nullo indice glicemico e “vegano”; il 24% con ridotta o bassa o nulla presenza di allergeni ed esente da OGM e il 20% “naturale”.

Recentemente, l’attenzione sullo zucchero di palma da cocco è stata posta da prodotti gourmet quale il Levy Madagascar Single Estate Dark Chocolate in Finlandia e il Kulau Gourmet Organic Orange Coconut Sugar in Olanda.

LATEST NEWS

È uscito il numero di luglio/agosto di “Industrie Alimentari”

  In questo numero pubblichiamo i risultati di un’indagine sulla diffusione di Listeria monocytogenes in prodotti a base di carne cotti nel territorio della Usl...

Proprietà di fusione del formaggio vegano

Ricercatori olandesi hanno pubblicato sulla rivista Food Hydrocolloids uno studio volto a comprendere l'effetto dell'emulsione e dell'incorporazione di proteine sulle proprietà strutturali e di...

Alla scoperta delle filiali SMI: SMI DO BRASIL

  SMI è presente in Brasile dal 1998 con la filiale SMI DO BRASIL. La struttura sorge nella città di Osasco, una delle più popolose...

ASCOLTATE IL PODCAST DI "ALIMENTI FUNZIONALI"

DOVE TROVARE LE NOSTRE RIVISTE

8-12/09/2024, RIMINI
24-26/09/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
9-12/10/2024 - MILANO
16-17/10/2024 - VERONA
28-31/10/2024, SHANGHAI, CINA
4-7/11/2024, PARIS, FRANCIA
5-7/11/2024 - DUBAI, EAU
6-7/11/2024 LA ROCHELLE, FRANCIA
12-15/11/2024 MILANO
18-20/11/2024 - SAHANGHAI, CINA
19-21/11/2024 - FRANCOFORTE, GERMANIA
24-26/11/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
26-28/11/2024 BORDEAUX, FRANCIA
18-22/01/2025 - RIMINI
2-5/02/2025 - COLONIA, GERMANIA
5-7/02/2025 - BERLIN, GERMANIA
16-18/02/2025 - RIMINI
23-25/02/2025 - BOLOGNA
16-18/03/2025 - DÜSSELDORF, GERMANIA
13-15/04/2025 RIYADH, ARABIA
24-26/04/2025 - ISTANBUL, TURCHIA
5-8/05/2025
13-15/05/2025 PARMA
18-22/05/2025 - DÜSSELDORF, GERMANIA
20-22/05/2025 - BARCELONA, SPAGNA
27-30/05/2025 - MILANO

CATALOGO LIBRI

CATALOGO RIVISTE