PARTNERS

Omogeneizzazione e microstruttura del latte durante l’evaporazione e l’essiccazione

 

L’omogeneizzazione è una tecnica ampiamente utilizzata nella produzione di latte in polvere con un impatto diretto sulla solubilità del prodotto, e la pressione applicata durante il trattamento è un elemento centrale di questo processo. In un lavoro brasiliano pubblicato sul Journal of Dairy Research si è cercato di comprendere l’effetto dell’aumento della pressione di omogeneizzazione (0/0, 15/5 e 75/5 MPa, 1°/2° stadio) sulla distribuzione granulometrica durante la produzione di polvere di latte intero omogeneizzato e la reidratazione del prodotto finale.

Il latte liquido è stato trattato termicamente, omogeneizzato, concentrato mediante evaporazione rotativa e quindi essiccato usando un essiccatore a spruzzo. La dimensione delle particelle (DV90) è stata monitorata in tutte le fasi del processo di produzione. Il prodotto finale (polvere di latte) è stato analizzato mediante analisi granulometrica, microscopia a scansione elettronica, attività dell’acqua e isoterme. I risultati hanno dimostrato che l’aumento della pressione di omogeneizzazione porta a latte in polvere con una granulometria più fine quando viene reidratato (valori Dv90: 6,08, 1,48 e 0,64 µm per 0, 20 e 80 MPa, rispettivamente). Inoltre, il volume (%) delle particelle nella regione “sub-micro” (minore di 1,0 µm) presentava un profilo inversamente proporzionale alla pressione di omogeneizzazione (latte liquido omogeneizzato: 86,1, 29,3 e 2,4%; latte concentrato: 86,1 26,5 e 5,7% e latte ricostituito in polvere: 84,2, 31,8 e 10,9%). Sorprendentemente, questo modello non è stato osservato nel valore di SPAN (che corrisponde alla larghezza o all’intervallo della distribuzione granulometrica in base al volume). Inoltre, l’aumento della pressione di omogeneizzazione non ha influito sul modello delle isoterme di assorbimento. 

Questi risultati dimostrano che l’aumento della pressione di omogeneizzazione riduce la dimensione delle particelle del latte in polvere ricostituito, indicando come in studi futuri si potrà capire meglio come questo fenomeno influisce sulle sue proprietà fisico-chimiche e finali del prodotto.

LATEST NEWS

È uscito il numero di maggio di “Industrie Alimentari”

  In questo numero, presentiamo uno studio volto a determinare la presenza di istamina in campioni di Lanzardo (Scomber japonicus- Scomber colias) al naturale commercializzati...

Campo elettrico pulsato sulla carne di manzo

  Su Innovative Food Science and Emerging Technologies è comparso uno studio condotto all’Università di Praga che ha valutato l'effetto del trattamento con campo elettrico...

Le vostre sfide, la nostra missione

  Tutto il nostro portfolio gli strumenti, soluzioni e servizi è specificamente sviluppato per risolvere le problematiche specifiche dei clienti   I processi produttivi dell'industria alimentare e...

ASCOLTATE IL PODCAST DI "ALIMENTI FUNZIONALI"

DOVE TROVARE LE NOSTRE RIVISTE

28-29/05/2024 - MONACO, GERMANIA
28-30/05/2024 PARMA
6-7/06/2024 - PARMA
12-15/06/2024 - BANGKOK, TAILANDIA
18-21/06/2024 - SHANGHAI, CINA
8-12/09/2024, RIMINI
24-26/09/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
9-12/10/2024 - MILANO
16-17/10/2024 - VERONA
5-7/11/2024 - DUBAI, EAU
6-7/11/2024 LA ROCHELLE, FRANCIA
12-15/11/2024 MILANO
18-20/11/2024 - SAHANGHAI, CINA
19-21/11/2024 - FRANCOFORTE, GERMANIA
24-26/11/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
26-28/11/2024 BORDEAUX, FRANCIA
18-22/01/2025 - RIMINI
2-5/02/2025 - COLONIA, GERMANIA
5-7/02/2025 - BERLIN, GERMANIA
16-18/02/2025 - RIMINI
23-25/02/2025 - BOLOGNA
16-18/03/2025 - DÜSSELDORF, GERMANIA
18-22/05/2025 - DÜSSELDORF, GERMANIA
27-30/05/2025 - MILANO

CATALOGO LIBRI

CATALOGO RIVISTE