PARTNERS

Crescono dell’8% l’anno gli imballaggi attivi e intelligenti

Una recente indagine dell’analista di mercato Freedonia prevede che la domanda di imballaggi attivi e intelligenti negli Stati Uniti aumenterà ad un tasso annuo dell’8%, fino a raggiungere nel 2017 un valore di 3,5 miliardi di dollari, ben al di sopra della crescita totale della domanda di imballaggi. Quelli attivi offrono funzioni quali il controllo dell’umidità, mentre le soluzioni di confezionamento intelligenti hanno caratteristiche che indicano la condizione del prodotto o comunicano i cambiamenti che l’hanno interessato o altre informazioni. Alcuni imballaggi attivi e intelligenti hanno una presenza ben consolidata, ma ne stanno emergendo tipologie più nuove e accessibili, soprattutto fra quelli intelligenti. Esther Palevsky, analista di Freedonia, afferma: “Le innovazioni in corso porteranno probabilmente alla commercializzazione di nuovi prodotti e ad applicazioni d’uso che oggi ancora non riusciamo ad immaginare”. Nel 2012 il mercato alimentare e delle bevande è stato il più grande per gli imballaggi attivi e intelligenti, ma si prevede che sarà quello farmaceutico a far registrare la crescita più rapida fino al 2017, grazie alle opportunità offerte dalle esigenze sanitarie della popolazione sempre più anziana degli Stati Uniti, dall’aumento della prevalenza di malattie croniche e della presenza di farmaci biotecnologici di alto valore sensibili alla temperatura.
Freedonia prevede che la domanda di imballaggi intelligenti registrerà incrementi annui a doppia cifra, raggiungendo un valore di 1,3 miliardi dollari nel 2017. Oltre che ai crescenti requisiti di protezione del prodotto e di sicurezza alimentare, gli incrementi saranno dovuti al rapido progresso di tecnologie nuove ed emergenti, come i codici di risposta rapida, altri codici di commercializzazione mobili e l’elettronica stampata sulle confezioni. Forti guadagni sono attesi per le etichette con indicatore tempo-temperatura (TTI), grazie alla sempre maggiore competitività dei costi unita alla maggiore presenza di farmaci sensibili alla temperatura e all’importanza della sicurezza alimentare lungo tutta la catena di distribuzione.
Per quanto riguarda la domanda di imballaggi attivi si prevede che aumenterà annualmente del 5,7%, fino a raggiungere un valore di 2,2 miliardi dollari nel 2017. La richiesta di assorbitori di gas crescerà ad un ritmo più rapido grazie a un maggior numero di applicazioni di quelli di ossigeno nei prodotti alimentari, delle bevande e del settore farmaceutico. Inoltre, la crescita sarà sostenuta dalle buone prospettive per gli imballaggi a suscettore in applicazioni diverse dai popcorn a microonde e dai notevoli incrementi degli imballaggi auto-ventilanti. Il report di Freedonia anticipa anche una rapida crescita degli imballaggi antimicrobici, che partono da una base ristretta, per effetto degli sviluppi tecnologici. Tuttavia, fattori legati a costi e prestazioni tenderanno a frenarne un ampio utilizzo.

LATEST NEWS

È uscito il nuovo numero di “Industrie delle Bevande”

  Vinitaly consolida il proprio posizionamento business e un ruolo centrale nella promozione internazionale del vino italiano. Apriamo questo numero con alcune novità e curiosità...

Le cinghie speciali Megadyne: il segreto dell’efficienza nell’imballaggio alimentare

  Le macchine per l'imballaggio verticale (VFFS) sono fondamentali nell'industria dell’impacchettamento alimentare. Tra le componenti che assicurano performance ottimali, si distinguono le cinghie sincrone "Pull...

Regolamenti UE 2024/1314 e 1318 sui livelli massimi di residui di alcuni antiparassitari negli alimenti

  Regolamento (UE) 2024/1314 della Commissione, del 15 maggio 2024, che modifica l’allegato III del regolamento (CE) n. 396/2005 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto...

ASCOLTATE IL PODCAST DI "ALIMENTI FUNZIONALI"

DOVE TROVARE LE NOSTRE RIVISTE

28-29/05/2024 - MONACO, GERMANIA
28-30/05/2024 PARMA
6-7/06/2024 - PARMA
12-15/06/2024 - BANGKOK, TAILANDIA
18-21/06/2024 - SHANGHAI, CINA
8-12/09/2024, RIMINI
24-26/09/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
9-12/10/2024 - MILANO
16-17/10/2024 - VERONA
5-7/11/2024 - DUBAI, EAU
6-7/11/2024 LA ROCHELLE, FRANCIA
12-15/11/2024 MILANO
18-20/11/2024 - SAHANGHAI, CINA
19-21/11/2024 - FRANCOFORTE, GERMANIA
24-26/11/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
26-28/11/2024 BORDEAUX, FRANCIA
18-22/01/2025 - RIMINI
2-5/02/2025 - COLONIA, GERMANIA
5-7/02/2025 - BERLIN, GERMANIA
16-18/02/2025 - RIMINI
23-25/02/2025 - BOLOGNA
16-18/03/2025 - DÜSSELDORF, GERMANIA
18-22/05/2025 - DÜSSELDORF, GERMANIA
27-30/05/2025 - MILANO

CATALOGO LIBRI

CATALOGO RIVISTE