PARTNERS

I motori sincroni IE5+ di NORD DRIVESYSTEMS pionieri del risparmio di CO2 e di materie prime

 

Le norme europee DIN EN 60034-30-1: 2014-12 e DIN VDE 0530-30-2: 2019-02 definiscono le quattro classi di efficienza dei motori elettrici da IE1 a IE4+. Rispetto alle classi definite dalle norme, gli azionamenti ancora più efficienti sono noti nell’industria come IE5.

 

Il motore sincrono a magneti permanenti IE5+ di NORD DRIVESYSTEMS supera in modo significativo la massima classe di efficienza IE5. Il motore, particolarmente compatto ed efficiente dal punto di vista energetico, offre un rendimento elevato e costante fino al 93% e oltre su un ampio intervallo di coppia, garantendo così prestazioni energetiche ottimali anche nel funzionamento a carico parziale e a velocità ridotta.

 

Emissioni di CO2 significativamente inferiori rispetto ai motori IE3 

Ciò significa che il motore IE5+ non solo risparmia energia, ma anche emissioni. Rispetto a un motore asincrono IE3 convenzionale, un motore sincrono IE5+ riduce le emissioni di circa 0,15 t di CO2 all’anno. Questo vale per un singolo motore. In sistemi di grandi dimensioni, ad esempio nelle applicazioni di intralogistica, dove vi sono impianti con centinaia o addirittura migliaia di azionamenti, si raggiunge un risparmio totale impressionante.

 

Questo modello di calcolo si basa sulle seguenti ipotesi: 

– Motore asincrono IE3 da 0,75 kW, rendimento del motore e riduttore ad assi ortogonali dell’83%
– Motore sincrono IE5+ con 0,75 kW, rendimento del motore e riduttore ad assi ortogonali del 93%
– Periodo: 16 ore di funzionamento al giorno, pari a 4.000 ore di funzionamento all’anno.
– Risparmio energetico dell’IE5+: circa 400 kWh all’anno
– Riduzione delle emissioni: 0,15 t di CO2 all’anno (con un fattore di emissione di CO2 di 366 g/kWh)

 

Risparmio non solo di energia, ma anche di materiali 

Il motore IE5+ di NORD si distingue anche per un altro fattore di sostenibilità: l’efficienza nell’utilizzo dei materiali. “Diverse innovazioni nella progettazione del motore ci aiutano a ottenere un significativo risparmio di materiali con la nostra nuova serie IE5+”, sottolinea Jörg Niermann, responsabile marketing di NORD. NORD DRIVESYSTEMS ha progettato l’IE5+ come motore sincrono a 8 poli con una struttura a magneti permanenti interni (IPM). Ciò ha permesso di ridurre le dimensioni dei componenti attivi del motore, il che si traduce non solo in un risparmio di materiale per i lamierini, ma anche del materiale dei magneti.

 

Meno elementi in terre rare 

Nell’ottica del risparmio di materiali, è stato anche possibile ridurre la percentuale di terre rare nel materiale dei magneti. Le terre rare si trovano principalmente in Russia, Cina e Brasile e possono essere estratte solo con un grande impatto ambientale. “Siamo lieti di essere riusciti a ridurre significativamente l’uso di questi materiali”, spiega Niermann. 

Con i motori sincroni a 8 poli, lo statore può essere realizzato anche con i cosiddetti avvolgimenti a singolo dente. Di conseguenza, il materiale prezioso come il rame viene utilizzato solo dove è effettivamente produttivo e se ne riduce l’uso inefficiente nella testa di avvolgimento. 

“Il nostro motore sincrono IE5+ combina l’efficienza energetica con l’efficienza dei materiali, ottenendo così un doppio risultato in termini di sostenibilità”, sottolinea Niermann. Naturalmente, ciò non vale solo per il motore IE5+ in sé, ma anche per il motoriduttore DuoDrive, in cui il motore IE5+ è integrato. 

NORD-Motoriduttori s.r.l.
Via Newton 22
40017 San Giovanni Persiceto (BO) Italy
Cecilia Arrigo Cecilia.Arrigo@nord.com
www.nord.com

Getriebebau NORD GmbH & Co. KG
Getriebebau-Nord-Straße 1
22941 Bargteheide/Hamburg – Germany
Tel. +49 4532 2890 – Fax +49 4532 2892253
Jörg NIERMANN email: Joerg.Niermann@nord.com
www.nord.com

LATEST NEWS

È uscito il nuovo numero di ‘Ingredienti Alimentari’

Quest’ultimo numero dell’anno è un condensato di notizie e approfondimenti su ingredienti a valore aggiunto, estratti, composti bio-funzionali, tecnologie di settore innovative. Scriviamo di...

Fermentazione spontanea e con inoculo di starter di siero di latte naturale

  La fermentazione è una soluzione promettente per valorizzare il siero di latte, il principale sottoprodotto dell'industria casearia. Nella produzione del Parmigiano Reggiano, lo starter...

Scarti della lavorazione della soia per sostituire i grassi nel pane dolce

L'okara è il principale scarto della lavorazione della soia: rappresenta un grande onere economico e ambientale, tuttavia, il suo contenuto di fibre e proteine...

ASCOLTATE IL PODCAST DI "ALIMENTI FUNZIONALI"

DOVE TROVARE LE NOSTRE RIVISTE

20-24/01/2024 - RIMINI
28-31/01/2024 - COLONIA, GERMANIA
7-9/02/2024 - BERLINO, GERMANIA
18-20/02/2024 - RIMINI
10-12/03/2024 - DÜSSELDORF, GERMANIA
9-22/03/2024 - COLONIA, GERMANIA
7-10/05/2024 - PARMA
14-16/05/2024 - GINEVRA, SVIZZERA
28-30/05/2024 - MILANO
28-30/05/2024 PARMA
6-7/06/2024 - PARMA
12-15/06/2024 - BANGKOK, TAILANDIA
18-21/06/2024 - SHANGHAI, CINA
27-30/05/2025 - MILANO
5-8/09/2024 - BOLOGNA
24-26/09/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA

CATALOGO LIBRI

CATALOGO RIVISTE