PARTNERS

Un enzima per ridurre la formazione dell’acrilamide negli alimenti ricchi in amido

Ricercatori indiani hanno valutato il potenziale di riduzione della formazione dell’acrilamide negli alimenti ricchi di amido, fritti o cotti al forno a temperature superiori ai 120°C, grazie all’utilizzo dell’enzima L-asparaginasi che catalizza la scissione idrolitica dell’aminoacido L-asparagina, precursore dell’acrilamide, ad acido L-aspartico e ammoniaca.

Nello studio, pubblicato su LWT-Food Science and Technology (vol. 89, pagg. 32-37, 2018), sono stati determinati i livelli di acrilamide negli alimenti disponibili sul mercato ed è stato valutato il potenziale dell’asparaginasi purificata da Fusarium culmorum (ASP-87) nel ridurre la formazione dell’acrilamide in chip di patata e nel pane dolce.

I risultati hanno messo in evidenza che i campioni raccolti dal mercato locale contenevano alti livelli di acrilamide (690 – 4.475 µg/kg). I campioni trattati con 300 U di L-asparaginasi hanno fatto registrare una diminuzione del contenuto di L-asparagina dell’85% e del 78%, mentre i livelli di acrilamide sono risultati ridotti del 94% e dell’86%, rispettivamente, rispetto al controllo non trattato con l’enzima.

I risultati dello studio confermano la formazione dell’acrilamide nei prodotti ricchi in amido durante la frittura e la cottura in forno e sottolineano come l’enzima L-asparaginasi ne inibisca la formazione candidandolo a ingrediente potenziale per l’industria alimentare.

 

LATEST NEWS

Sviluppo di un concentrato liofilizzato funzionale di proteine del latte

Il concentrato di proteine fibrillate del latte (MPC) è stato prodotto mediante fibrillazione selettiva delle proteine del siero di latte e liofilizzato per prolungarne...

Sostituzione dei nitrati e nitriti nel salame con estratti vegetali

Il salame è un insaccato costituito da una miscela di carne e grasso con spezie e altri ingredienti fermentata ed essiccata all'aria. L'eccessivo consumo...

Valorizzazione sostenibile del luppolo esausto da luppolatura a freddo

  La luppolatura a freddo è l'estrazione a freddo di composti non volatili e volatili dal luppolo nella birra e incide sui costi di produzione...

ASCOLTATE IL PODCAST DI "ALIMENTI FUNZIONALI"

DOVE TROVARE LE NOSTRE RIVISTE

10-12/03/2024 - DÜSSELDORF, GERMANIA
9-22/03/2024 - COLONIA, GERMANIA
11-14/04/2024 - COLONIA, GERMANIA
7-10/05/2024 - PARMA
14-16/05/2024 - GINEVRA, SVIZZERA
28-29/05/2024 - MONACO, GERMANIA
28-30/05/2024 PARMA
6-7/06/2024 - PARMA
12-15/06/2024 - BANGKOK, TAILANDIA
18-21/06/2024 - SHANGHAI, CINA
5-8/09/2024 - BOLOGNA
24-26/09/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
16-17/10/2024 - VERONA
5-7/11/2024 - DUBAI, EAU
12-15/11/2024 MILANO
18-20/11/2024 - SAHANGHAI, CINA
19-21/11/2024 - FRANCOFORTE, GERMANIA
24-26/11/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
26-28/11/2024 BORDEAUX, FRANCIA
18-22/01/2025 - RIMINI
2-5/02/2025 - COLONIA, GERMANIA
5-7/02/2025 - BERLIN, GERMANIA
27-30/05/2025 - MILANO

CATALOGO LIBRI

CATALOGO RIVISTE