PARTNERS

Estrazione di biocomposti dal guscio delle fave di cacao mediante riscaldamento ohmico

Il guscio della fava di cacao (CBS), un sottoprodotto dell’industria del cioccolato, è stato utilizzato come substrato per il recupero sostenibile di composti bioattivi mediante riscaldamento ohmico (OH). In uno studio portoghese pubblicato sulla rivista Food Bioscience il contenuto fenolico totale e l’attività antiossidante del CBS trattato sono stati ottimizzati mediante un disegno sperimentale 

La massima estrazione di composti fenolici antiossidanti (23 mg GAE/g CBS) è stata ottenuta a 67°C, 50 minuti e 44% di etanolo (v/v). L’attività antiossidante degli estratti ottenuti è stata di 284,5µM Fe2+/g estratto (FRAP) e 36,4µM TE/g estratto (DPPH). L’uso dell’OH ha aumentato l’estrazione dei composti fenolici bioattivi rispetto al processo convenzionale (CH) (circa il 40%). È stato osservato anche un aumento dell’attività antiossidante chimica, compreso tra il 4 e il 20%. L’attività metabolica degli estratti ottenuti con i due metodi (OH e CH) è stata valutata in linee cellulari non tumorali (HEK293T e L929) e tumorali (Caco-2, HT-29 e HeLa). Gli estratti di CBS hanno presentato una bassa tossicità nelle cellule non tumorali ed effetti preventivi sui ROS. Queste caratteristiche li rendono ideali per essere utilizzati nella lavorazione e nella formulazione di alimenti e prodotti nutraceutici grazie alla loro protezione antiossidante. 

L’uso dell’OH consente di ottenere un estratto con un contenuto fenolico più elevato e una maggiore attività antiossidante e un basso impatto ambientale.

LATEST NEWS

È uscito il nuovo numero di “Industrie delle Bevande”

  Vinitaly consolida il proprio posizionamento business e un ruolo centrale nella promozione internazionale del vino italiano. Apriamo questo numero con alcune novità e curiosità...

Le cinghie speciali Megadyne: il segreto dell’efficienza nell’imballaggio alimentare

  Le macchine per l'imballaggio verticale (VFFS) sono fondamentali nell'industria dell’impacchettamento alimentare. Tra le componenti che assicurano performance ottimali, si distinguono le cinghie sincrone "Pull...

Regolamenti UE 2024/1314 e 1318 sui livelli massimi di residui di alcuni antiparassitari negli alimenti

  Regolamento (UE) 2024/1314 della Commissione, del 15 maggio 2024, che modifica l’allegato III del regolamento (CE) n. 396/2005 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto...

ASCOLTATE IL PODCAST DI "ALIMENTI FUNZIONALI"

DOVE TROVARE LE NOSTRE RIVISTE

28-29/05/2024 - MONACO, GERMANIA
28-30/05/2024 PARMA
6-7/06/2024 - PARMA
12-15/06/2024 - BANGKOK, TAILANDIA
18-21/06/2024 - SHANGHAI, CINA
8-12/09/2024, RIMINI
24-26/09/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
9-12/10/2024 - MILANO
16-17/10/2024 - VERONA
5-7/11/2024 - DUBAI, EAU
6-7/11/2024 LA ROCHELLE, FRANCIA
12-15/11/2024 MILANO
18-20/11/2024 - SAHANGHAI, CINA
19-21/11/2024 - FRANCOFORTE, GERMANIA
24-26/11/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
26-28/11/2024 BORDEAUX, FRANCIA
18-22/01/2025 - RIMINI
2-5/02/2025 - COLONIA, GERMANIA
5-7/02/2025 - BERLIN, GERMANIA
16-18/02/2025 - RIMINI
23-25/02/2025 - BOLOGNA
16-18/03/2025 - DÜSSELDORF, GERMANIA
18-22/05/2025 - DÜSSELDORF, GERMANIA
27-30/05/2025 - MILANO

CATALOGO LIBRI

CATALOGO RIVISTE