PARTNERS

Il mercato europeo dei macchinari per il packaging

Frost & Sullivan ha dedicato una recente indagine al mercato europeo delle macchine per imballaggio da cui emerge che le opportunità di crescita nascono dal controllo di processo e dall’efficienza, mentre per quanto riguarda le aree geografiche, Europa centrale e orientale, Regno Unito e Scandinavia sarebbero le zone con maggiore potenziale di sviluppo.

L’elevato tenore di vita in Europa ha reso popolari i prodotti confezionati, fra cui alimenti, bevande, articoli per la cura del corpo e cosmetici, stimolando in tal modo la domanda di macchine per l’imballaggio nella regione. Si ritiene che la necessità di soluzioni di confezionamento per prodotti di diverse forme e dimensioni, insieme all’attenzione dei produttori all’automazione per migliorare l’efficienza dei processi nell’industria, contribuirà a sostenere gli investimenti nel settore.

L’analisi condotta da Frost & Sullivan rileva che il mercato delle macchine da imballaggio ha avuto un fatturato di oltre 12,62 miliardi dollari nel 2012 e stima che raggiungerà i 14,63 miliardi dollari nel 2016. La ricerca copre svariati settori, dalle riempitrici alle chiuditrici, dai sistemi di riempimento e chiusura FCFC alle macchine form-fill-seal, dalle avvolgitrici alle raggruppatrici, fino alla palettizzazione. Fra gli utilizzatori finali figurano l’industria chimica e petrolchimica, alimentare, delle bevande, farmaceutica, dolciaria, del tabacco, dei prodotti da bagno e cosmetica.

I cambiamenti demografici come l’invecchiamento della popolazione e il crescente numero di piccoli nuclei familiari in Europa stimolano il confezionamento in mono-porzioni, spingendo gli utilizzatori finali a ricercare linee di confezionamento e macchinari specializzati.

L’intensificazione della concorrenza e la crisi economica hanno costretto le industrie in tutta Europa ad ottimizzare i processi produttivi e ridurre i costi operativi, per cui sono sempre più ampiamente accettate le soluzioni di automazione per le macchine per l’imballaggio che eliminano manodopera, generano meno scarti e migliorano la produttività.

I volumi di vendita sono aumentati ulteriormente con l’avvento di impianti di imballaggio multi-funzionali che riducono i costi e migliorano la gestione degli spazi. Inoltre, i sistemi integrati garantiscono una maggiore flessibilità operativa e possono adattarsi a nuove specifiche di produzione.

Tuttavia, i mercati maturi come Germania, Francia e Italia sono già ben attrezzati, e probabilmente genereranno una richiesta limitata di queste soluzioni di packaging avanzate. In questi Paesi si aggiungano l’alto livello di tassazione e il costo del lavoro elevato, che contribuiranno a dissuadere gli investitori stranieri e a limitare l’adozione di nuove attrezzature.

Nell’Europa meridionale la crisi ha colpito le industrie di processo e di produzione discreta, spingendole a tagliare i costi di gestione e di manutenzione, e rendendole quindi poco propense a investire in processi di automazione non cruciali.

I fornitori di macchine dovranno perciò concentrarsi sulle regioni che non sono state colpite dalla crisi economica, principalmente i mercati di Scandinavia, Europa centrale e orientale, e Regno Unito, la cui economia stabile offrirà ottime opportunità di crescita.

LATEST NEWS

È uscito il numero di giugno di “Industrie Alimentari”

  In questo numero pubblichiamo uno speciale tecnico-scientifico dedicato al lupino come ingrediente nella panificazione e agli effetti sulle proprietà fisico-chimiche delle miscele di farine...

Regolamento UE 2024/1451 su alcuni additivi alimentari

  Regolamento (UE) 2024/1451 della Commissione, del 24 maggio 2024, che modifica gli allegati II e III del regolamento (CE) n. 1333/2008 del Parlamento europeo e del...

Enoberg festeggia 40 anni!

  1984-2024: una storia di coraggio e di passione   Nel 2024 ENOBERG spegne 40 candeline. Un traguardo importante che premia l'impegno, la professionalità e la determinazione di...

ASCOLTATE IL PODCAST DI "ALIMENTI FUNZIONALI"

DOVE TROVARE LE NOSTRE RIVISTE

8-12/09/2024, RIMINI
24-26/09/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
9-12/10/2024 - MILANO
16-17/10/2024 - VERONA
5-7/11/2024 - DUBAI, EAU
6-7/11/2024 LA ROCHELLE, FRANCIA
12-15/11/2024 MILANO
18-20/11/2024 - SAHANGHAI, CINA
19-21/11/2024 - FRANCOFORTE, GERMANIA
24-26/11/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
26-28/11/2024 BORDEAUX, FRANCIA
18-22/01/2025 - RIMINI
2-5/02/2025 - COLONIA, GERMANIA
5-7/02/2025 - BERLIN, GERMANIA
16-18/02/2025 - RIMINI
23-25/02/2025 - BOLOGNA
16-18/03/2025 - DÜSSELDORF, GERMANIA
18-22/05/2025 - DÜSSELDORF, GERMANIA
27-30/05/2025 - MILANO

CATALOGO LIBRI

CATALOGO RIVISTE