BENEO1803.jpg
Prinova_1807.gif
xylem-flygt18.gif
Eatruscan_1808.jpg
UnivarFood2017Q4.gif
ChemSafe_1803.jpg
Ulma_1808.gif
GAI1806.gif
romani-18_10.jpg
RESPharma_1809.jpg
Minebea201805.gif
wolhfarth_1806.gif
Interroll_18052.gif
BarraProject2018.jpg
Faravelli_1803.gif
eurovo-nonna-anita.gif
Pubblicato in Salute e Benessere
Umami e alimentazione salutistica

Umami, la parola giapponese che indica un alimento saporito e gustoso e che rappresenta uno dei cinque gusti base insieme a dolce, salato, amaro e acido, ha come componente base il glutammato, un aminoacido non essenziale che si trova naturalmente in quasi tutti gli alimenti, soprattutto quelli ricchi in proteine, quali prodotti lattiero-caseari, pesci e carne.

Studi sperimentali precedenti avevano dimostrato che assumere una zuppa o un brodo con Glutammato di sodio (MSG) prima di un pasto poteva diminuire l’appetito e l’assunzione di cibo soprattutto nelle donne con la tendenza a mangiare troppo e ad aumentare di peso.

Nello studio pubblicato sulla rivista Neuropsychopharmacology, ricercatori americani hanno valutato i cambiamenti nel cervello di giovani donne in salute dopo il consumo di brodo di pollo con o senza glutammato.

Sono stati utilizzati un test a computer per misurare il controllo inibitorio (un processo mentale chiave necessario per l’auto-regolamentazione dell’alimentazione); un pasto a buffet durante il quale le partecipanti potevano mangiare liberamente, mentre degli speciali occhiali, che dovevano indossare, registravano i movimenti oculari; una scannerizzazione funzionale del cervello per misurare l’attività cerebrale nel momento della scelta.

Dopo l’assunzione di un brodo ricco di umami, le partecipanti hanno fatto registrare risultati migliori nel test sul controllo inibitorio, avevano sguardi più focalizzati durante il pasto e un maggior coinvolgimento dell’area cerebrale correlata a un’auto-regolamentazione di successo. Inoltre, i soggetti a maggior rischio di obesità, dopo aver assunto il brodo ricco di umami, hanno consumato meno grassi saturi durante il pasto.

Questi risultati aprono nuove vie per facilitare un’alimentazione salutistica e per ridurre l’assunzione di cibo: le persone ad alto rischio di obesità, infatti, potrebbero trarre vantaggi dall’assunzione di un brodo ricco di umami prima dei pasti.

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.


Copyright © 1998 - © 2018 Chiriotti Editori S.r.l. Tutti i diritti riservati
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy | Tel. +39 0121.393127 - Fax +39 0121.794480
Partita Iva e Codice Fiscale 01070350010 | info@foodexecutive.it
Disclaimer | Website by Marco Riccardi
Utilizziamo i cookie per offrirvi la miglior esperienza sul nostro sito.
Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok