Stampa questa pagina
Pubblicato in Salute e Benessere
Il futuro è dei prodotti caseari funzionali arricchiti con vitamine

Secondo una recente indagine dell’analista GlobalData, per effetto della crescente consapevolezza sulla salute nella regione Asia-Pacifico (APAC) i consumatori dovrebbero passare a prodotti caseari funzionali arricchiti con vitamine. Pertanto, la specificità del prodotto emergerà come il fattore trainante fondamentale sul quale i produttori di latte e bevande alla soia dovrebbero concentrarsi nell'offerta di prodotti personalizzati.

Il report, intitolato "Opportunità nel settore lattiero-caseario e della soia nella regione Asia-Pacifico", rivela che in quest’area il comparto era valutato in 111,8 miliardi di dollari nel 2017 e dovrebbe registrare qui un tasso di crescita annuale composto (CAGR) del 6,8% nel periodo 2017-2022, il più elevato a livello globale.

Monika Bargla, Analista dei consumi di GlobalData, ritiene che fattori come una crescita costante della popolazione, l’inclusione nella dieta quotidiana dei prodotti lattiero-caseari e l'aumentata attenzione ai temi della salute aumenteranno la domanda di prodotti caseari e a base di soia nella regione APAC. Allo stesso tempo, si assiste a una crescente domanda di prodotti a base di soia come le bevande sostitutive del latte, specialmente da parte di consumatori vegani che cercano sostituti proteici non caseari.

Nell'ambito dell'APAC, nel 2017 la Cina ha coperto la quota maggiore in valore, pari al 34,1%, seguita dall'India (16,8%), dal Giappone (16,1%) e dall'Australia (7,2%). La forte domanda di latte può essere attribuita alla consistente fascia di giovani consumatori che bevono latte regolarmente. Inoltre, la domanda è guidata dall'elevata percentuale di vegetariani in Paesi come l'India, dove i consumatori scelgono i prodotti lattiero-caseari per soddisfare i loro fabbisogni giornalieri di calcio e proteine.

Per quanto riguarda le categorie, il latte ha coperto la quota maggiore con il 55%, seguito dallo yogurt da bere (17,1%) nel 2017. L’anno scorso, inoltre, le prime tre società operanti nel settore dei prodotti lattiero-caseari e dei derivati della soia nella regione APAC hanno assorbito solo il 18,5% delle vendite: la Inner Mongolia Mengniu Dairy Industry ha messo a segno la quota più alta con il 6,8%, seguita da Yili Group (6%) e Want Want China Holdings Limited (5,7%).

Secondo Bargla la crescente attenzione alla salute dovrebbe spingere i consumatori a passare a latticini funzionali arricchiti con vitamina D, calcio e acidi grassi omega 3, tra gli altri micronutrienti essenziali. Inoltre, data la notevole percentuale di consumatori asiatici che ritengono i prodotti senza lattosio più sani per loro, è atteso in aumento del numero di lanci di questo genere di prodotti nei prossimi anni. Pertanto, la specificità del prodotto emergerà come il fattore chiave sul quale si concentreranno i consumatori nella scelta degli "ingredienti giusti", spingendo così i produttori a offrire prodotti più personalizzati.

Utilizziamo i cookie per offrirvi la miglior esperienza sul nostro sito.
Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok