Pubblicato in Salute e Benessere
La reazione del corpo ai cibi grassi non è mai uguale

L’infiammazione è un meccanismo di autodifesa del corpo che si manifesta con l’attivazione dei globuli bianchi ed è connesso con il sistema immunitario. Uno studio pubblicato sul Journal of Nutritional Biochemistry dai ricercatori dell’Agricultural Research Service (ARS) e dell’Università della California-Davis ha cercato di capirne meglio le dinamiche. Il biologo molecolare Danielle G. Lemay ha spiegato: “Abbiamo osservato le reazioni infiammatorie di 20 volontari 0,3 e 6 ore dopo che avevano consumato un pasto contenente il 38% di grassi. Ciò che ci ha stupito è che ogni reazione era unica”. Il processo infiammatorio coinvolge infatti 13.000 geni! Il pasto simulato era assimilabile ad un menù a base di hamburger, patatine fritte e un gelato frullato con la frutta. Un pasto del genere si può fare uno o due volte a settimana al massimo proprio a causa dell’infiammazione che spesso si associa nel tempo ad asma, diabete, ulcera e artrite reumatoide. Il suggerimento che arriva dallo studio è quello di proseguire in questa direzione per poter comprendere meglio i meccanismi infiammatori e stabilire diete ad hoc a seconda delle diverse reazioni personali!

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Image
Copyright © 1998-2020 Chiriotti Editori srl Tutti i diritti riservati
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy - P.IVA e C.F. 01070350010 - Tel. +39 0121.393127 - Fax +39 0121.794480 - email info@foodexecutive.it | Disclaimer