Pubblicato in SMI Group
Risparmia energia e proteggi l'ambiente con la confezionatrice SFP

 

Il benessere futuro dell'ecosistema dipende dalle scelte di oggi!

 

La sostenibilità ambientale riveste un ruolo fondamentale nelle scelte di investimento di chi privilegia impianti e macchinari destinati alla produzione su larga scala, compatibili con gli standard per il rispetto del territorio ed il risparmio energetico.

Grazie ai continui investimenti in ricerca e sviluppo di nuove tecnologie, SMI ha recentemente lanciato sul mercato una nuova confezionatrice in film estensibile, denominata SFP 30 ERGON, che coniuga perfettamente la necessità di ridurre l’impiego di plastica ed i consumi energetici negli impianti di confezionamento del settore food & beverage.

 

SMI 21 10 1

 

La confezionatrice SFP 30 ERGON risponde alle esigenze di flessibilità, versatilità ed eco-sostenibilità per il confezionamento in pacchi solo film di molteplici configurazioni 2 x n, utilizzando lo “stretch” a freddo di film estensibile.

 

I PLUS DELLA SERIE SFP

  • minor impiego di materiale di imballaggio (-30/-40% vs. fardellatrici tradizionali): per il confezionamento si utilizzata film estensibile con spessore 10 µm
  • risparmio energetico: assenza di un forno di termoretrazione funzionante a resistenze elettriche
  • confezioni stabili e resistenti: grazie al doppio avvolgimento incrociato del film attorno al gruppo di contenitori da imballare
  • accesso macchina facilitato: design ergonomico dell’impianto, tipico della gamma ERGON
  • automazione e controllo MotorNet System® basato su bus di campo Sercos 
  • pannello operatore touchscreen interattivo da 7” con interfaccia in 32 lingue e comandi semplici e intuitivi
  • motori dotati di servo-azionamento digitale (driver) integrato a bordo motore: soluzione che genera meno calore all'interno del quadro elettricoriducendo i consumi energetici dei sistemi di dissipazione del calore e di condizionamento dell’aria montati sulla macchina
  • minor emissione di CO2: maggior beneficio per l’ambiente
  • vantaggi estetici: il “bull eye”, tipico dei pacchi realizzati in solo film, è di ridotte dimensioni e si presenta sul lato corto del pacco.

 

GUARDA IL VIDEO DELLA SFP

 

Imballaggio semplice 

Sul nastro di ingresso della macchina un apposito sistema di guide oscillanti motorizzate provvede ad incanalare correttamente i contenitori sfusi verso la zona di formazione del pacco.
Successivamente, un sistema meccanico, composto da un pressetta sincronizzata con barre di compensazione, raggruppa i contenitori nel formato desiderato. I fardelli così ottenuti avanzano sul lato corto.

 

SMI 21 10 4

 

Pacchi resistenti 

L'impiego di motori brushless nella fase di svolgimento del film assicurano una precisa regolazione del tensionamento.
Il sistema a doppio avvolgimento filmgarantisce pacchi resistenti e duraturi: la prima bobina fascia il pacco in senso orario, mentre la seconda lo fascia in senso antiorario, realizzando un avvolgimento incrociato attorno ai contenitori in transito.
Grazie ad un innovativo sistema a resistenza verticale riscaldata, gestito da un motore brushless, il taglio del film avviene in due fasi: anteriormente e posteriormente al pacco in transito.

Se vuoi scoprire gli altri vantaggi delle confezionatrici SMI ti invitiamo a contattare il nostro ufficio commerciale.

SMI S.p.A.
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.smigroup.it

Lascia un commento

Image
Copyright © 1998-2020 Chiriotti Editori srl Tutti i diritti riservati
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy - P.IVA e C.F. 01070350010 - Tel. +39 0121.393127 - email info@foodexecutive.it | Disclaimer