PARTNERS

Controllare accuratamente la qualità degli alimenti

 

Perché è fondamentale misurare il colore dei prodotti alimentari?

“Si mangia prima con gli occhi”. Questo noto adagio illustra l’influenza del colore sull’attrattiva del cibo. Un cibo scolorito o di colore diverso da un lotto all’altro sarà guardato con sospetto o addirittura non mangiato. Non solo influisce sulla nostra decisione di acquisto, ma un colore strano influisce anche sul gusto che proveremmo.

Il colore gioca un ruolo importante nella percezione della qualità del prodotto da parte del cliente. Pertanto, mantenere il colore giusto in modo costante è fondamentale per l’industria alimentare. La capacità di produrre il colore giusto in modo costante, lotto dopo lotto, non è solo una dichiarazione sulla qualità del prodotto, ma è importante anche per la reputazione e l’immagine del marchio.

La sfida principale per le aziende del settore alimentare è controllare il colore attraverso metodi di misurazione oggettivi e ripetibili. Il colore varia lungo tutta la catena di processo a causa delle condizioni di stoccaggio, delle variazioni di temperatura e umidità, della cottura, o della surgelazione, o semplicemente del tempo di invecchiamento o della reazione chimica in fase di riposo.

 

 

Quale soluzione per una misurazione oggettiva del colore?

La valutazione visiva del colore degli alimenti è un metodo soggettivo che spesso porta a processi inefficienti. I nostri occhi umani non possono replicare una valutazione simile su base giornaliera ed è influenzata da fattori quali le condizioni di illuminazione, le dimensioni del campione e l’affaticamento degli occhi.

Gli strumenti di misurazione del colore, come gli spettrofotometri e i colorimetri, sono diventati di uso comune per il controllo oggettivo e ripetibile del colore da misurare:

  • il grado di maturazione di frutta e verdura,
  • La tostatura di pane e biscotti cotti,
  • il gusto percepibile di salse e condimenti,
  • la freschezza dei prodotti caseari o della carne, ecc.

Questi dispositivi misurano la quantità di luce assorbita o riflessa dalla farina a diverse lunghezze d’onda. I dati ottenuti possono essere utilizzati per calcolare i valori di colore CIELAB.

I colorimetri, come il CR-400 e il CR-410 di Konica Minolta, sono utilizzati come standard dell’industria alimentare grazie alla loro portabilità, all’elevata durata, alla semplicità di funzionamento, all’affidabilità e alla totale flessibilità in termini di forma dei campioni, da solidi, paste, polveri, granuli e liquidi.

Per i processi di R&S e di laboratorio, uno spettrofotometro da banco come il CM-5 o il CR-5 di Konica Minolta è ampiamente utilizzato per controllare praticamente tutti i tipi di materie prime necessarie per la produzione, sia quelle opache che quelle traslucide, e anche i prodotti finiti.

 

 

Quali sono i vantaggi?

  • Migliorare il processo di controllo della qualità con dati cromatici accurati e affidabili;
  • Garantire un aspetto del prodotto riproducibile e coerente da lotto a lotto e standardizzare la comunicazione lungo tutta la catena di fornitura;
  • Risparmiare sui costi rilevando le deviazioni cromatiche nelle prime fasi del processo di produzione per evitare lotti non conformi, riducendo gli sprechi di materiale e i costi di produzione;
  • Rafforzare l’identità del marchio e il riconoscimento da parte dei consumatori;
  • Garantire la conformità agli standard e alle normative alimentari.

Per maggiori informazioni:
Si mangia con gli occhi – Testimonianze Colore & Apparenza https://www.konicaminolta.it/it-it/strumenti-di-misura/centro-didattico/misura-di-colore-e-apparenza/casi-di-studio/si-mangia-con-gli-occhi
Soluzioni Ingredienti & Alimenti https://www.konicaminolta.it/it-it/soluzioni/strumenti-di-misura/cibo-e-ingredienti

www.konicaminolta.eu

LATEST NEWS

È uscito il numero di maggio di “Industrie Alimentari”

  In questo numero, presentiamo uno studio volto a determinare la presenza di istamina in campioni di Lanzardo (Scomber japonicus- Scomber colias) al naturale commercializzati...

Campo elettrico pulsato sulla carne di manzo

  Su Innovative Food Science and Emerging Technologies è comparso uno studio condotto all’Università di Praga che ha valutato l'effetto del trattamento con campo elettrico...

Le vostre sfide, la nostra missione

  Tutto il nostro portfolio gli strumenti, soluzioni e servizi è specificamente sviluppato per risolvere le problematiche specifiche dei clienti   I processi produttivi dell'industria alimentare e...

ASCOLTATE IL PODCAST DI "ALIMENTI FUNZIONALI"

DOVE TROVARE LE NOSTRE RIVISTE

28-29/05/2024 - MONACO, GERMANIA
28-30/05/2024 PARMA
6-7/06/2024 - PARMA
12-15/06/2024 - BANGKOK, TAILANDIA
18-21/06/2024 - SHANGHAI, CINA
8-12/09/2024, RIMINI
24-26/09/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
9-12/10/2024 - MILANO
16-17/10/2024 - VERONA
5-7/11/2024 - DUBAI, EAU
6-7/11/2024 LA ROCHELLE, FRANCIA
12-15/11/2024 MILANO
18-20/11/2024 - SAHANGHAI, CINA
19-21/11/2024 - FRANCOFORTE, GERMANIA
24-26/11/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
26-28/11/2024 BORDEAUX, FRANCIA
18-22/01/2025 - RIMINI
2-5/02/2025 - COLONIA, GERMANIA
5-7/02/2025 - BERLIN, GERMANIA
16-18/02/2025 - RIMINI
23-25/02/2025 - BOLOGNA
16-18/03/2025 - DÜSSELDORF, GERMANIA
18-22/05/2025 - DÜSSELDORF, GERMANIA
27-30/05/2025 - MILANO

CATALOGO LIBRI

CATALOGO RIVISTE