PARTNERS

Lo stigmasterolo potrebbe essere d’aiuto contro l’Alzheimer

Su The Journal of Neuroscience (33 (41), pagg. 16072-16087) sono stati pubblicati i risultati di uno studio complesso che ha valutato, utilizzando dei ratti, se l’assunzione con la dieta di steroli vegetali potesse avere effetti benefici sull’Alzheimer. Sono stati analizzati gli affetti degli steroli vegetali e del colesterolo sulla proteina precursore dell’amiloide (APP). Infatti l’amiloide-β (Aβ), generato per processo proteolitico dell’APP dalle secretasi β e γ, è il principale costituente delle placche senile nell’Alzheimer. Il gruppo di ricercatori tedeschi, olandesi e finlandesi ha trovato che lo stigmasterolo è l’unico sterolo vegetale che ha diminuito in modo significativo i livelli di Aβ. Rispetto allo stigmasterolo, il β-sistosterolo e il colesterolo hanno aumentato in modo significativo i livelli di Aβ, mentre il campesterolo e il brassicasterolo hanno dimostrato un effetto minore o nullo. I ricercatori fanno notare che lo stigmasterolo è strutturalmente diverso dal colesterolo con un addizionale doppio legame a C22-C23 e un gruppo etilico al C24. L’analisi dei meccanismi molecolari hanno rivelato che lo stigmasterolo inibisce direttamente l’attività della β-secretasi.
Sono stati notati anche altri effetti indotti dallo stigmasterolo su differenti processi cellulari, quali la modulazione diretta degli enzimi, l’espressione genetica e i processi di trasporto subcellulare, che hanno portato a una riduzione della generazione di Aβ del 38%.
Gli autori concludono che una dieta arricchita in steroli vegetali contenenti principalmente stigmasterolo potrebbe avere effetti benefici sull’Alzheimer. I dati dimostrano che gli steroli vegetali sono componenti alimentari biologicamente attivi con importanti processi funzionali nel cervello, ma gli studiosi avvertono che potrebbero interferire con altre funzioni cerebrali, quali, la neurotrasmissione e il trasporto delle proteine attraverso la membrana, effetti che dovrebbero essere approfonditi con ulteriori studi.

LATEST NEWS

Estrazione di biocomposti dal guscio delle fave di cacao mediante riscaldamento ohmico

Il guscio della fava di cacao (CBS), un sottoprodotto dell'industria del cioccolato, è stato utilizzato come substrato per il recupero sostenibile di composti bioattivi...

Regolamento UE 2024/1003 sui tenori massimi di alcuni contaminanti negli alimenti per l’nfanzia

  Regolamento (UE) 2024/1003 della Commissione, del 4 aprile 2024, che modifica il regolamento (UE) 2023/915 per quanto riguarda i tenori massimi della somma di 3-monocloropropandiolo (3-MCPD)...

È uscito il nuovo numero di “Industrie delle Bevande”

  In questo numero, potete trovare altre novità viste al BrauBeviale, tra efficienza, economia circolare, tecnologia digitale, e il reportage della visita organizzata da Vinventions...

ASCOLTATE IL PODCAST DI "ALIMENTI FUNZIONALI"

DOVE TROVARE LE NOSTRE RIVISTE

11-14/04/2024 - COLONIA, GERMANIA
17/04/2024 - BERGAMO
30/04-02/05/2024 RIYADH, ARABIA
7-10/05/2024 - PARMA
7-10/05/2024 - BARCELONA, SPAGNA
14-16/05/2024 - GINEVRA, SVIZZERA
28-29/05/2024 - MONACO, GERMANIA
28-30/05/2024 PARMA
6-7/06/2024 - PARMA
12-15/06/2024 - BANGKOK, TAILANDIA
18-21/06/2024 - SHANGHAI, CINA
8-12/09/2024, RIMINI
24-26/09/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
9-12/10/2024 - MILANO
16-17/10/2024 - VERONA
5-7/11/2024 - DUBAI, EAU
6-7/11/2024 LA ROCHELLE, FRANCIA
12-15/11/2024 MILANO
18-20/11/2024 - SAHANGHAI, CINA
19-21/11/2024 - FRANCOFORTE, GERMANIA
24-26/11/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
26-28/11/2024 BORDEAUX, FRANCIA
18-22/01/2025 - RIMINI
2-5/02/2025 - COLONIA, GERMANIA
5-7/02/2025 - BERLIN, GERMANIA
23-25/02/2025 - BOLOGNA
27-30/05/2025 - MILANO

CATALOGO LIBRI

CATALOGO RIVISTE