PARTNERS

Previsioni sul mercato cinese dei prodotti lattiero-caseari

Il report dell’analista Research and Markets dedicato al mercato cinese dei prodotti lattiero-caseari, che prende in esame il quadriennio 2014-18, riferisce che nel 2013 la produzione cumulativa totale del comparto nel Paese asiatico è stata pari a 26.980.298 t, con un incremento del 5,15% rispetto all’anno precedente. Di questa, il contributo delle regioni di Hebei, Mongolia Interna, Heilongjiang e Shandong ha superato i 2 milioni di t. Fino alla fine del 2013, in Cina sono state 658 le aziende che rientravano nella scala di produzione industriale lattiero-casearia, fra cui le più importanti sono il Mongolia Yili Industrial Group, la Inner Mongolia Mengniu Diary Industry, la Bright Dairy & Food e la Beijing Sanyuan Food.
Considerando i consumi per regioni, quelli dei residenti urbani si sono mantenuti stabili, da dopo il forte sviluppo del 2003, mentre il mercato rurale mostra una crescita lenta ma costante anno su anno. Il consumo pro capite di latte liquido è a soli 18,8 kg in Cina, anche per i residenti urbani, di gran lunga inferiore a quello di Europa, America e Giappone, e minore anche rispetto a quello di India, Brasile e Russia. I ridotti consumi pro capite di prodotti lattiero-caseari indicano però che qui esistono ancora enormi potenzialità di crescita per il comparto.
Dal punto di vista della struttura di prodotto, invece, la domanda di latte liquido dovrebbe mantenere un trend stabile per tutto il periodo considerato, pur fra un’oscillazione e l’altra, mentre quella di yogurt è prevista in costantemente aumento.
Nel 2013, le importazioni di prodotti lattiero-caseari sono ancora cresciute velocemente, mentre le esportazioni sono diminuite considerevolmente. Nonostante che nel 2013 siano state numerose le misure politiche intraprese a favore dei latticini, i consumatori non hanno ancora recuperato la fiducia nei prodotti cinesi. Inoltre, l’approvvigionamento interno di latte è stato scarso, per cui il prezzo del prodotto crudo ha cominciato ad aumentare e il latte importato risultava ancora conveniente.
Il report evidenzia inoltre che le importazioni di latte in polvere e di latte liquido sono cresciute rapidamente, tanto che lo scorso anno i volumi delle prime sono cresciuti del 49% rispetto all’anno precedente e quelli delle seconde del 92%.

LATEST NEWS

Regolamenti UE 2024/1314 e 1318 sui livelli massimi di residui di alcuni antiparassitari negli alimenti

  Regolamento (UE) 2024/1314 della Commissione, del 15 maggio 2024, che modifica l’allegato III del regolamento (CE) n. 396/2005 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto...

È uscito il numero di maggio di “Industrie Alimentari”

  In questo numero, presentiamo uno studio volto a determinare la presenza di istamina in campioni di Lanzardo (Scomber japonicus- Scomber colias) al naturale commercializzati...

Campo elettrico pulsato sulla carne di manzo

  Su Innovative Food Science and Emerging Technologies è comparso uno studio condotto all’Università di Praga che ha valutato l'effetto del trattamento con campo elettrico...

ASCOLTATE IL PODCAST DI "ALIMENTI FUNZIONALI"

DOVE TROVARE LE NOSTRE RIVISTE

28-29/05/2024 - MONACO, GERMANIA
28-30/05/2024 PARMA
6-7/06/2024 - PARMA
12-15/06/2024 - BANGKOK, TAILANDIA
18-21/06/2024 - SHANGHAI, CINA
8-12/09/2024, RIMINI
24-26/09/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
9-12/10/2024 - MILANO
16-17/10/2024 - VERONA
5-7/11/2024 - DUBAI, EAU
6-7/11/2024 LA ROCHELLE, FRANCIA
12-15/11/2024 MILANO
18-20/11/2024 - SAHANGHAI, CINA
19-21/11/2024 - FRANCOFORTE, GERMANIA
24-26/11/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
26-28/11/2024 BORDEAUX, FRANCIA
18-22/01/2025 - RIMINI
2-5/02/2025 - COLONIA, GERMANIA
5-7/02/2025 - BERLIN, GERMANIA
16-18/02/2025 - RIMINI
23-25/02/2025 - BOLOGNA
16-18/03/2025 - DÜSSELDORF, GERMANIA
18-22/05/2025 - DÜSSELDORF, GERMANIA
27-30/05/2025 - MILANO

CATALOGO LIBRI

CATALOGO RIVISTE