PARTNERS

Come abilitare la trasformazione digitale negli ambienti industriali

 

Nell’Industria 4.0 la corsa verso la digitalizzazione ha un ruolo primario, perché legata ad applicazioni Internet of Things che, grazie alla raccolta di dati da macchine e dispositivi intelligenti, vanno a migliorare la produttività, aumentare l’efficienza e ottimizzare i processi.

In questo contesto dove diventa fondamentale poter garantire continuità di servizio h24 ai propri impianti produttivi, l’infrastruttura IT ha una posizione strategica, per questo si parla di Industrial edge e della possibilità di implementare in modo semplice soluzioni come Micro Data Center, che rendono la rete affidabile, resiliente e sicura.

 

Crescita esponenziale dei dati

La società di ricerca IDC* prevede che 40 miliardi di “cose” connesse genereranno quasi 80 zetabyte (ZB) di dati nel 2025. La quantità di dati creati dai dispositivi IoT connessi registrerà un tasso di crescita annuale (CAGR) del 28,7% nel periodo di previsione di IDC dal 2018 al 2025, ma le categorie industriali e automobilistiche cresceranno a un ritmo più che doppio (60%), secondo IDC.

Quando si dispone di quantità così elevate di dati, è necessario prevedere una potenza di calcolo locale per elaborarli per evitare tempi di risposta lunghi in contrasto con il funzionamento “real-time” di molte applicazioni IIoT.

 

Schneider 22 10 2

 

Caratteristiche chiave di un Data Center edge

La trasformazione digitale dell’Industria 4.0 passa dall’implementazione di un Data Center Edge ovvero in locale. La domanda è: come realizzarlo? Occorre tener presente 3 parametri:

1. I Data Center edge devono poter essere implementati all’interno di uno spazio industriale esistente. Questo richiede una soluzione all-in-one, in cui le apparecchiature di calcolo, storage e networking possono essere installate in un contenitore autonomo. A questa necessità risponde la soluzione Micro Data Center che include anche tutti i componenti di alimentazione e, se necessario, di raffreddamento.

2. Devono poter garantire la sicurezza fisica, compreso il monitoraggio degli accessi non autorizzati, e quello ambientale per rilevare condizioni di caldo, freddo e umidità estremi.

3. Devono poter consentire una gestione da remoto perché in molti, se non nella maggior parte dei casi, il personale IT non sarà presente in loco. La presenza di servizi di manutenzione preventiva basati sul cloud aiuta a prevedere e prevenire i guasti prima che si verifichino.

 

La soluzione per una continuità di servizio resiliente e affidabile

I Micro Data Center offrono un modo per soddisfare tutti questi requisiti in modo semplice e facile da implementare, perché sono facili da implementare e riportano in piccolo le best practice dei Grandi Data Center. Esplora la pagina dedicata ai Micro Data Center per valutare le opzioni e trovare il modello più adatto alle tue esigenze. Scopri come abilitare la trasformazione digitale nella tua azienda nel white paper dedicato “Industria 4.0 e fermo impianto”.

Schneider Electric
Via Circonvallazione Est, 1 – Stezzano (BG)
www.se.com/it

 

* IDC research prUS45213219

LATEST NEWS

È uscito il numero di luglio/agosto di “Industrie Alimentari”

  In questo numero pubblichiamo i risultati di un’indagine sulla diffusione di Listeria monocytogenes in prodotti a base di carne cotti nel territorio della Usl...

Proprietà di fusione del formaggio vegano

Ricercatori olandesi hanno pubblicato sulla rivista Food Hydrocolloids uno studio volto a comprendere l'effetto dell'emulsione e dell'incorporazione di proteine sulle proprietà strutturali e di...

Alla scoperta delle filiali SMI: SMI DO BRASIL

  SMI è presente in Brasile dal 1998 con la filiale SMI DO BRASIL. La struttura sorge nella città di Osasco, una delle più popolose...

ASCOLTATE IL PODCAST DI "ALIMENTI FUNZIONALI"

DOVE TROVARE LE NOSTRE RIVISTE

8-12/09/2024, RIMINI
24-26/09/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
9-12/10/2024 - MILANO
16-17/10/2024 - VERONA
28-31/10/2024, SHANGHAI, CINA
4-7/11/2024, PARIS, FRANCIA
5-7/11/2024 - DUBAI, EAU
6-7/11/2024 LA ROCHELLE, FRANCIA
12-15/11/2024 MILANO
18-20/11/2024 - SAHANGHAI, CINA
19-21/11/2024 - FRANCOFORTE, GERMANIA
24-26/11/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
26-28/11/2024 BORDEAUX, FRANCIA
18-22/01/2025 - RIMINI
2-5/02/2025 - COLONIA, GERMANIA
5-7/02/2025 - BERLIN, GERMANIA
16-18/02/2025 - RIMINI
23-25/02/2025 - BOLOGNA
16-18/03/2025 - DÜSSELDORF, GERMANIA
13-15/04/2025 RIYADH, ARABIA
24-26/04/2025 - ISTANBUL, TURCHIA
5-8/05/2025
13-15/05/2025 PARMA
18-22/05/2025 - DÜSSELDORF, GERMANIA
20-22/05/2025 - BARCELONA, SPAGNA
27-30/05/2025 - MILANO

CATALOGO LIBRI

CATALOGO RIVISTE