PARTNERS

Consumare più cereali integrali può ridurre la mortalità

Consumare più cereali integrali potrebbe essere correlato a un rischio ridotto di mortalità, soprattutto per quanto riguarda le morti per problemi cardiaci.
Il nuovo studio, condotto da ricercatori dell’Harvard School of Public Health di Boston in collaborazione con colleghi di Singapore e pubblicato su JAMA Internal Medicine (5 gennaio 2015), ha preso in esame l’associazione tra il consumo di cereali integrali e i rischio di mortalità in un gruppo di più di 110.000 persone, 74.341 donne (1984-2010) e 43.744 uomini (1986-2010). I partecipanti non presentavano tumori o malattie cardiovascolari all’inizio dello studio e hanno compilato questionari sulla loro dieta ogni due o quattro anni dalla metà degli anni ’80 al 2010. Durante questo periodo gli autori hanno documentato 26.920 morti.
Tenendo in considerazione diversi fattori, quali età, fumo, indice di massa corporea, attività fisica e la dieta che non comprendeva i cereali integrali, i ricercatori hanno confrontato l’assunzione di cereali integrali da parte dei partecipanti con il tasso di mortalità per un periodo di circa 25 anni.
È risultato che mangiare più cereali integrali sembra essere associato a un ridotto rischio di morte: in questo studio, infatti, si è riscontrata una riduzione del 15% del rischio di morte per problemi cardiovascolari, ma non è stata trovata alcuna associazione con la riduzione del rischio di mortalità per tumore.
Sebbene mangiare più cereali integrali sia stato precedentemente associato a un ridotto rischio delle principali malattie croniche, quali diabete di tipo 2 e malattie cardio vascolari, finora erano state raccolte prove limitate riguardo al legame tra i cereali integrali e la riduzione della mortalità. Questo studio, pertanto, avalla ulteriormente le attuali linee guida che promuovono i cereali integrali quali uno degli alimenti più utili nella prevenzione delle principali malattie croniche

LATEST NEWS

È uscito il numero di giugno di “Industrie Alimentari”

  In questo numero pubblichiamo uno speciale tecnico-scientifico dedicato al lupino come ingrediente nella panificazione e agli effetti sulle proprietà fisico-chimiche delle miscele di farine...

Regolamento UE 2024/1451 su alcuni additivi alimentari

  Regolamento (UE) 2024/1451 della Commissione, del 24 maggio 2024, che modifica gli allegati II e III del regolamento (CE) n. 1333/2008 del Parlamento europeo e del...

Enoberg festeggia 40 anni!

  1984-2024: una storia di coraggio e di passione   Nel 2024 ENOBERG spegne 40 candeline. Un traguardo importante che premia l'impegno, la professionalità e la determinazione di...

ASCOLTATE IL PODCAST DI "ALIMENTI FUNZIONALI"

DOVE TROVARE LE NOSTRE RIVISTE

8-12/09/2024, RIMINI
24-26/09/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
9-12/10/2024 - MILANO
16-17/10/2024 - VERONA
5-7/11/2024 - DUBAI, EAU
6-7/11/2024 LA ROCHELLE, FRANCIA
12-15/11/2024 MILANO
18-20/11/2024 - SAHANGHAI, CINA
19-21/11/2024 - FRANCOFORTE, GERMANIA
24-26/11/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
26-28/11/2024 BORDEAUX, FRANCIA
18-22/01/2025 - RIMINI
2-5/02/2025 - COLONIA, GERMANIA
5-7/02/2025 - BERLIN, GERMANIA
16-18/02/2025 - RIMINI
23-25/02/2025 - BOLOGNA
16-18/03/2025 - DÜSSELDORF, GERMANIA
18-22/05/2025 - DÜSSELDORF, GERMANIA
27-30/05/2025 - MILANO

CATALOGO LIBRI

CATALOGO RIVISTE