PARTNERS

Il colore della lattuga determina la velocità dei propri antiossidanti

Sul Journal of Agricultural and Food Chemistry dello scorso novembre (J. Agric. Food Chem., 2014, 62 (49), pp 12001–12007) è stato pubblicato un lavoro italo-spagnolo di Usue Pérez-López, Calogero Pinzino, Mike Frank Quartacci, Annamaria Ranieri e Cristina Sgherri che ha valutato, attraverso la risonanza paramagnetica elettronica (EPR), il comportamento cinetico dei composti antiossidanti contenuti in cultivar di lattuga di colore diverso. Questo ortaggio molto diffuso è particolarmente ricco di composti antiossidanti, dagli acidi fenolici a flavonoidi, antocianine, vitamina A e C.
I ricercatori hanno studiato tre varietà di lattuga (Lactuca sativa L.) di colore verde, verde/rosso e rosso, monitorando mediante EPR la cinetica di decadimento dell’1,1-difenil-2-picrylhydrazyl (DPPH•), che ha permesso l’identificazione di tre antiossidanti con tempi di azione diversi. In particolare, la lattuga a foglia verde contiene composti antiossidanti idrosolubili che agiscono a velocità lenta e intermedia, mentre quella a foglia rossa antiossidanti con cinetica rapida o intermedia e la lattuga a foglia verde rossa contiene tre tipi di composti con tutte e tre le velocità d’azione.
Allo stato attuale i diversi comportamenti cinetici non possono essere attribuiti ad uno specifico antiossidante, ma si ipotizza che il flavonoide quercetina rappresenti la maggioranza degli antiossidanti a velocità intermedia, mentre gli antociani la maggior parte degli antiossidanti ad azione rapida. Tutte le tipologie di antiossidanti sono utili, per fornire all’organismo del consumatore una copertura antiossidante protratta nel tempo.
I ricercatori stanno continuando lo studio al fine di migliorare il contenuto nutrizionale della lattuga sottoponendo le piante a stress a bassa intensità (irrorazione con acqua salata, crescita in ambienti con maggiori concentrazioni di CO2 o illuminazione con luce ad alta intensità) per promuovere la produzione di questi composti antiossidanti, che nella pianta hanno un ruolo difensivo.

LATEST NEWS

A Rimini dall’8 al 12 settembre 2024 la 22° edizione del Congresso Mondiale di Scienza e Tecnologia degli Alimenti

  Per la prima volta dopo 21 edizioni si terrà in Italia il World Congress of Food Science and Technology (IUFoST) un evento capace di...

Vino, tappo a vite: Vinventions presenta VINTOP Infinite

  VINTOP Infinite, la chiusura di ultima generazione che, grazie alla stampa digitale, offre una personalizzazione illimitata   Duemila colori disponibili per personalizzazioni che, grazie a una...

Nuovo titolo in catalogo: “Storia dei frumenti. Origine, evoluzione e genetica”

  Vi presentiamo il nuovo testo "Storia dei frumenti. Origine, evoluzione e genetica", a cura di Gaetano Boggini, Andrea Brandolini ed Alfio Spina. Lo trovate...

ASCOLTATE IL PODCAST DI "ALIMENTI FUNZIONALI"

DOVE TROVARE LE NOSTRE RIVISTE

28-29/05/2024 - MONACO, GERMANIA
28-30/05/2024 PARMA
6-7/06/2024 - PARMA
12-15/06/2024 - BANGKOK, TAILANDIA
18-21/06/2024 - SHANGHAI, CINA
8-12/09/2024, RIMINI
24-26/09/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
9-12/10/2024 - MILANO
16-17/10/2024 - VERONA
5-7/11/2024 - DUBAI, EAU
6-7/11/2024 LA ROCHELLE, FRANCIA
12-15/11/2024 MILANO
18-20/11/2024 - SAHANGHAI, CINA
19-21/11/2024 - FRANCOFORTE, GERMANIA
24-26/11/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
26-28/11/2024 BORDEAUX, FRANCIA
18-22/01/2025 - RIMINI
2-5/02/2025 - COLONIA, GERMANIA
5-7/02/2025 - BERLIN, GERMANIA
16-18/02/2025 - RIMINI
23-25/02/2025 - BOLOGNA
16-18/03/2025 - DÜSSELDORF, GERMANIA
18-22/05/2025 - DÜSSELDORF, GERMANIA
27-30/05/2025 - MILANO

CATALOGO LIBRI

CATALOGO RIVISTE