PARTNERS

Rischio ridotto di malattie cardiovascolari grazie alla vitamina C

Una nuova ricerca dell’Università di Copenhagen e del Herlev and Gentofte Hospital, pubblicata sull’American Journal of Clinical Nutrition, dimostra che alte concentrazioni ematiche di vitamina C assunta con frutta e ortaggi sono associate a un ridotto rischio di malattie cardiovascolari e morte prematura.
I ricercatori hanno esaminato i dati di circa 100.000 danesi, la loro assunzione di frutta e ortaggi e il loro DNA, e hanno notato che il consumo più elevato di frutta e ortaggi porta a una diminuzione del 15% di sviluppare malattie cardiovascolari e del 20% di morte prematura rispetto a coloro che mangiano molto raramente frutta e ortaggi. Allo stesso tempo, si può vedere che il ridotto rischio è correlato alle alte concentrazioni ematiche di vitamina C.
Tra le altre cose, la vitamina C aiuta a costruire il tessuto connettivo che sostiene e connette diversi tipi di tessuti e organi; è anche un potente antiossidante che protegge le cellule e le molecole biologiche dai danni che causano molte malattie comprese quelle cardiovascolari. Il nostro organismo non è in grado di produrre vitamina C e pertanto dobbiamo assumerla con la dieta.
È noto che frutta e ortaggi sono salutistici, ma questa ricerca puntualizza meglio il perché. Mangiare molta frutta e ortaggi è un modo naturale di aumentare i livelli di vitamina C nel sangue e a lungo termine questo potrebbe contribuire a ridurre il rischio di malattie cardiovascolari. Possono essere assunti integratori di vitamina C, ma è una buona idea avere una dieta salutistica che a lungo termine possa generare benefici per la salute.
Attualmente i ricercatori stanno cercando di determinare quali altri fattori, combinati con la vitamina C, abbiano un impatto sulle malattie cardiovascolari o sulla morte.

LATEST NEWS

È uscito il numero di giugno di “Industrie Alimentari”

  In questo numero pubblichiamo uno speciale tecnico-scientifico dedicato al lupino come ingrediente nella panificazione e agli effetti sulle proprietà fisico-chimiche delle miscele di farine...

Regolamento UE 2024/1451 su alcuni additivi alimentari

  Regolamento (UE) 2024/1451 della Commissione, del 24 maggio 2024, che modifica gli allegati II e III del regolamento (CE) n. 1333/2008 del Parlamento europeo e del...

Enoberg festeggia 40 anni!

  1984-2024: una storia di coraggio e di passione   Nel 2024 ENOBERG spegne 40 candeline. Un traguardo importante che premia l'impegno, la professionalità e la determinazione di...

ASCOLTATE IL PODCAST DI "ALIMENTI FUNZIONALI"

DOVE TROVARE LE NOSTRE RIVISTE

8-12/09/2024, RIMINI
24-26/09/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
9-12/10/2024 - MILANO
16-17/10/2024 - VERONA
5-7/11/2024 - DUBAI, EAU
6-7/11/2024 LA ROCHELLE, FRANCIA
12-15/11/2024 MILANO
18-20/11/2024 - SAHANGHAI, CINA
19-21/11/2024 - FRANCOFORTE, GERMANIA
24-26/11/2024 - NORIMBERGA, GERMANIA
26-28/11/2024 BORDEAUX, FRANCIA
18-22/01/2025 - RIMINI
2-5/02/2025 - COLONIA, GERMANIA
5-7/02/2025 - BERLIN, GERMANIA
16-18/02/2025 - RIMINI
23-25/02/2025 - BOLOGNA
16-18/03/2025 - DÜSSELDORF, GERMANIA
18-22/05/2025 - DÜSSELDORF, GERMANIA
27-30/05/2025 - MILANO

CATALOGO LIBRI

CATALOGO RIVISTE